giovedì 07 marzo 2024

L’evento di Impegnati a cambiare al festival dell’economia di Trento

Impegnati a cambiare partecipa attivamente alla XIX edizione del Festival dell’Economia di Trento con un evento, sabato 25 maggio, che accende i riflettori sull’economia civile e sull’importanza di costruire una nuova cultura del consumo.

festival di Trento 2024

Il 23 maggio la XIX edizione del Festival dell’Economia di Trento apre i battenti con un ricco palinsesto di 280 eventi e la partecipazione di oltre 600 protagonisti del mondo economico e politico (ma non solo), tra cui 5 Premi Nobel, 22 ministri, 80 relatori del mondo accademico, 60 imprenditori e manager, 40 economisti di fama internazionale. Chiamati a dialogare e a confrontarsi con il grande pubblico sul tema prescelto per il 2024: “Quo vadis? I dilemmi del nostro tempo”

Emergenza climatica, guerre, inflazione, debito pubblico, irruzione dell’IA, sanità in crisi… In uno scenario mondiale estremamente incerto e complesso, dove stiamo andando e come possiamo superare i “dilemmi” sempre più incalzanti sui quali si gioca il nostro futuro? Domande, chiavi di lettura e soprattutto soluzioni. Che non piovono sempre e solo “dall’alto”, dai governi o dalle istituzioni, ma che possono anche nascere “dal basso”, dalle scelte delle singole persone. Scelte individuali che, sommate, possono produrre un impatto benefico sull’intera collettività. 

Ecco perché Impegnati a cambiare ha deciso di dare il suo contributo al tema del festival - realizzato dal Gruppo 24 ORE e Trentino Marketing per conto dalla Provincia Autonoma di Trento, con la collaborazione del Comune e dell’Università di Trento - organizzando un evento che punta la lente sull’economia civile e sul circolo virtuoso che questo modello di sviluppo imprenditoriale può aprire in termini di solidarietà, di reciprocità e, in definitiva, di bene comune. Da proteggere e valorizzare anche con una nuova cultura dei consumi, che chiama in causa lo stile di vita di ciascuno di noi.

L’evento, in programma sabato 25 maggio dalle ore 12.15 alle 13, è moderato da Laura La Posta (caporedattrice Il Sole 24 Ore) e prevede i seguenti relatori: 

  • Federico Cavallo, responsabile Public Affairs & Media Relations Altroconsumo dal 2021. In precedenza, ha lavorato presso alla Camera dei Deputati e in rilevanti gruppi multinazionali in Italia e all’estero, con un focus nel campo della trasformazione digitale e della transizione ecologica.
  • Ericka Costa, professoressa ordinaria di contabilità all'Università di Trento, membro del Consiglio del Centre for Social and Environmental Accounting Research (CSEAR) e direttore del CSEAR Italia. I suoi interessi di ricerca si concentrano sullo studio della sostenibilità e della responsabilità sociale d'impresa.
  • Luca Lazzeri, ingegnere gestionale che si occupa di sostenibilità a La Sportiva. Spinto da una forte mission, entra nell’ambito della sostenibilità completando un percorso di studi in Francia e un’esperienza a Stoccolma.
  • Marino Melissano, segretario generale di Altroconsumo. È stato docente di Tecnologia dell’Industria Alimentare all’Università di Trieste e di Merceologia alla Claudiana di Bolzano. Formatore e coordinatore di progetti nazionali ed europei. Consigliere di numerosi enti di certificazione.   

Per maggiori informazioni

Impegnati a cambiare

Vogliamo costruire insieme una nuova cultura del consumo, dove ogni scelta individuale possa contribuire al benessere collettivo. Noi siamo pronti, ma per farlo abbiamo bisogno anche di te. E questo è solo l'inizio. Partiamo insieme?

Facciamo subito il primo passo concreto, ricevi in omaggio la guida “La mia ricetta salva spreco” per una alimentazione sana e sostenibile.